Corso defibrillatori

Giovedì 05 aprile, una sessantina di ragazzi delle classi quarte dei tutti gli indirizzi dell’I.P. Crotto Caurga di Chiavenna hanno svolto l’ultima parte del corso sull’utilizzo dei defibrillatori. Il progetto, “Anticipando la buona scuola” è stato promosso dall’AREU Lombardia e dalla Croce Rossa Italiana di Sondrio. Il piano di lavoro, coordinato dal Prof. Parisi Cosimo, coadiuvato dal Prof. Giannone Giovanni, è stato articolato in quattro ore di lezioni teoriche, un’ora di lezioni on line, che gli alunni hanno svolto in modo autonomo collegandosi al sito “formazione.areu.lombardia.it”, e quattro ore di lezione pratica. Durante queste ultime, ai ragazzi è stato chiesto di mettere in pratica quanto spiegato nella parte teorica e/o quanto appreso nella lezione on line. Nelle ore pratiche si sono esercitati su un manichino e hanno messo in atto le manovre necessarie in prospettiva di un intervento di primo soccorso nel caso di un arresto cardiaco. Le manovre su cui si sono esercitati maggiormente sono state: le compressioni toraciche, la respirazione bocca a bocca e l’uso del defibrillatore. Al termine del corso i ragazzi hanno conseguito l’abilitazione come Personale Laico BLSD, ovvero come personale in grado di intervenire, su tutto il territorio nazionale, nelle operazione di primo soccorso e nell’utilizzo dei defibrillatori presenti ormai in quasi tutte le scuole e in molte piazze. Già nello scorso mese di novembre, sei dipendenti dell’Istituto, otto docenti, un collaboratore scolastico e un assistente tecnico, avevano partecipato ad un corso simile a quello frequentato dai ragazzi, conseguendo così l’abilitazione all’utilizzo di un Defibrillatore semi-Automatico (DAE). Il corso è stato tenuto dal personale specializzato della Croce Rossa di Sondrio. 


Prof. Cosimo Parisi